Blog Details

Guida alla scelta della carta da parati in stile alpino

Nella scelta della perfetta carta da parati in stile alpino, la premessa fondamentale da considerare è legata a un concetto semplice: la casa è lo specchio della nostra identità, delle nostre passioni e dei nostri desideri.

Tutte queste caratteristiche si riflettono inevitabilmente nello stile che scegliamo sia per gli arredi che per i complementi e gli accessori. In particolare per quanto riguarda la carta da parati, tale elemento va quindi considerato come parte integrante del design d’interni nel suo complesso e individuato con la massima cura, tanto dal punto di vista estetico quanto da quello della performance.

Come procedere, dunque?

Ferme restando le differenze tecniche che intercorrono tra la classica carta da parati in stile alpino adesiva, piuttosto che in cellulosa, in tessuto non tessuto oppure vinilica, l’impatto estetico e la collocazione dovranno essere fattori chiave da definire già in via preliminare.

Dall’Ottocento a oggi, un elemento di stile che evolve con le esigenze abitative

Celebre negli anni Cinquanta e Sessanta, la carta da parati ha vissuto un periodo di oblio nelle decadi più recenti per poi tornare in auge nell’arredamento di interni di chalet di montagna e di abitazioni fortemente orientate a un impatto materico, di perfetta commistione con l’elemento naturale.

Ed è proprio in questa cornice che si inquadrano le carte da parati in stile alpino come quelle proposte da Design Alpino, tutte caratterizzate da estetiche immediatamente riconoscibili e massima qualità produttiva.

La carta da parati in stile alpino permetterà di esaltare dettagli e materiali di ogni stanza perché è, per sua natura, un prodotto fortemente versatile, pratico e caratterizzato da un eccellente rapporto qualità/prezzo, in grado di migliorare o addirittura rivoluzionare in toto l’impatto visivo di un ambiente rendendolo assolutamente riconoscibile e difficilmente imitabile.

Accordanza di forme e colori per scegliere la carta da parati in stile alpino

Nella scelta della carta da parati, è fondamentale ricercare una perfetta accordanza non soltanto stilistica ma anche cromatica e di materiali rispetto agli altri arredi presenti nello spazio, così da dare vita a una completa armonizzazione dell’insieme.

È dunque consigliato evitare carte da parati che contrastino in modo eccessivo con i colori scelti per l’arredamento, o prodotte in materiali che poco si accordano con quanto già presente nell’ambiente: la carta da parati in stile alpino potrà richiamare texture materiche ispirate ai legni o alle pietre, ritrarre paesaggi oppure proporre pattern ispirati ai tessuti scozzesi, che molto richiamano il calore intrinseco degli chalet di montagna.

L’aspetto cromatico così come quello delle linee gioca dunque un ruolo fondamentale, e ti suggeriamo in questo senso di optare per un impatto visivo morbido, accogliente, che incrementi l’impressione di comfort di ambienti interni fortemente ospitali.

In generale, è bene considerare la carta da parati in stile alpino come un elemento integrante dell’interior design e non semplicemente come un semplice rivestimento o tappezzeria da applicare alle pareti. Oltre a migliorare l’estetica degli ambienti, questo elemento d’arredo incrementa la fonoassorbenza e il termoisolamento e può dunque essere collocato anche in ambienti intimi come le camere da letto, i salotti, gli studi e persino i locali bagno.

Desideri ricevere maggiori informazioni in merito alla carta da parati in stile alpino perfetta per la tua casa? Richiedila subito ai nostri esperti!